fbpx
  • Lunedì

    14.30 - 19.30

  • Martedì

    10.30 - 19.30

  • Mercoledì

    10.30 - 19.30

  • Giovedì

    10.30 - 19.30

  • Venerdì

    10.30 - 19.30

  • Sabato

    10.30 - 19.30

  • Domenica

    10.30 - 19.30

Piazza San Carlo 201
Torino – Italia
+39 011 53 70 47

Aperitivo: una tradizione torinese

Nato a Torino, ha sedotto il mondo.

L’aperitivo è una delle tradizioni italiane più amate, che unisce il gusto per il buon cibo e le bevande con l’arte della socializzazione. Questa pratica è diventata una parte integrante della cultura italiana e ha una storia affascinante che risale a diversi secoli fa. Quali sono le origini dell’aperitivo e quale ruolo ha avuto Torino nello sviluppo di questa tradizione?

LE ORIGINI DELL’APERITIVO

L’aperitivo, come lo conosciamo oggi, ha le sue radici nel XIX secolo. Tuttavia, come suggerisce l’etimologia del termine, la consuetudine di consumare bevande alcoliche leggere prima dei pasti ha origini molto più antiche. La parola aperitivo sembra derivare infatti dal latino medioevale “aperitivus”, che significa “aprire”, poiché l’obiettivo principale di questa pratica era stimolare l’appetito, aprendo lo stomaco, prima del pasto serale.

Storicamente, diverse culture antiche, come gli antichi greci e romani, avevano l’usanza di iniziare i banchetti con bevande aromatizzate e vini diluiti. Anche in queste culture l’idea alla base di questa abitudine era quella di stimolare la digestione e preparare il palato per il pasto imminente.

L’aperitivo a Torino: un’abitudine “Reale”

La città di Torino ha svolto un ruolo cruciale nello sviluppo e nella diffusione dell’aperitivo nel corso dei secoli. Nel XIX secolo, Torino era un importante centro culturale e commerciale, frequentato da intellettuali, artisti e aristocratici. Questo ambiente cosmopolita ha contribuito alla diffusione dell’usanza dell’aperitivo nel nord Italia.

Un episodio chiave nella storia dell’aperitivo a Torino è legato al vermouth, un vino aromatizzato con erbe e spezie, inventato nel XVIII secolo a Torino da Antonio Benedetto Carpano. Questa bevanda aromatizzata, che sarebbe poi diventata uno degli ingredienti principali dell’aperitivo italiano, ha avuto un inizio illustre e regale.

Il liquore inventato da Carpano attirò infatti l’attenzione dei membri della casa reale di Torino. Si racconta che il giovane Vittorio Amedeo III di Savoia decise di introdurre il consumo di questa leggera bevanda alcolica prima dei pasti, rendendolo bevanda di corte e lanciando la moda dell’aperitivo nei salotti aristocratici della città.

L’aperitivo alla moda italiana

Nel corso del XX secolo, l’aperitivo a Torino ha continuato a evolversi, incorporando nuove tendenze e gusti. Negli anni ’70, l’aperitivo ha cominciato ad arricchirsi di stuzzichini, dando vita a una vera e propria “happy hour” all’italiana.
La tradizione dell’aperitivo si diffuse velocemente in tutta Italia, diventando uno dei momenti sociali più importanti della giornata, un momento per rilassarsi, socializzare e gustare prelibatezze gastronomiche in compagnia di amici e familiari.

Un prezioso momento di convivialità

L’aperitivo è una tradizione affascinante e radicata nella cultura italiana, con Torino che ha svolto un ruolo centrale nel suo sviluppo e diffusione. Da umili origini come bevanda per stimolare l’appetito, l’aperitivo è così diventato un’esperienza sofisticata e conviviale. L’arte di prendersi del tempo per gustare una bevanda e condividerla con gli amici è ciò che rende questa tradizione unica e in continua evoluzione.
In un mondo moderno sempre più frenetico, l’aperitivo rappresenta un momento prezioso per celebrare la convivialità e il piacere della buona cucina italiana. Torino, con la sua storia ricca di cultura e innovazione, rimane uno dei luoghi emblematici per vivere appieno questa esperienza straordinaria.

L’aperitivo nel “Salotto della Città”

Uno dei luoghi più suggestivi dove i torinesi amano rinnovare la tradizione dell’Aperitivo è piazza San Carlo, considerata “il salotto della Città”. La piazza rappresenta un luogo di incontro tra passato e presente, dove le antiche tradizioni dei locali storici si intrecciano con le moderne tendenze di negozi di alta moda e di grandi brand del lusso.

Su questa storica piazza si affaccia il Lounge Bar Sinatra: un luogo dove la cultura dell’aperitivo si fonde con l’eleganza, l’arte culinaria e il calore dell’accoglienza torinese. Qui, gli ospiti possono ritrovarsi per condividere momenti speciali, godendo di un’atmosfera unica e avvolgente. Un punto di riferimento per gli amanti dell’aperitivo e della convivialità.

L’aperitivo olfattivo di Sinatra Galerie de Beauté

Il Lounge Bar Sinatra Galerie de Beauté rinnova la tradizione dell’aperitivo con elementi di innovazione, offrendo un’esperienza esclusiva chiamata “aperitivo olfattivo”. In questa occasione gli ospiti potranno degustare finger food e signature cocktail elaborati partendo dalle note olfattive delle fragranze il cui testing accompagna la degustazione.

Una esperienza esclusiva che i torinesi possono provare solo presso il Lounge Bar di Sinatra Galerie de Beauté.

Se vuoi vivere un’esperienza di aperitivo senza precedenti, circondato da classe e tradizione, non puoi fare a meno di visitare questo luogo incantevole e indimenticabile nel cuore di Torino.